IL LIONS CLUB BOSCO MARENGO SANTA CROCE
SERATA AUGURI DI NATALE DEDICATA AL SERVICE
“GIOVANI ORIENTAMENTO – OCCUPAZIONE-AMBIENTE”
ED INGRESSO DI DUE NUOVI SOCI

Quest’anno ricorre il Centenario dalla fondazione del Lions Club International e le attività di tutti i Club saranno concentrate nella risposta alla “Sfida del Centenario” che prevede quattro obiettivi fondamentali: il miglioramento delle condizioni di vita dei giovani, la protezione dell’Ambiente, la lotta alla fame e la tutela della vista.

Il Lions Club Bosco Marengo Santa Croce, presieduto da Alberto Rota, ha scelto di dedicare la serata degli Auguri di quest’anno alla raccolta fondi per un Service dedicato ai Giovani e all’Ambiente.

E’ stato infatti siglato nei giorni scorsi, su iniziativa del Club, un importante accordo tra Università del Piemonte Orientale, Amag spa e Lions per attuare un progetto innovativo che, attraverso lo stage di un giovane meritevole, si pone l’obiettivo di individuare le sostanze tossiche e pericolose per i pozzi del territorio Alessandrino.
L’Università del Piemonte Orientale pubblicherà il bando per il territorio nazionale per ricercare uno studente meritevole che effettuerà un tirocinio della durata di cinque mesi presso il laboratorio analisi dell’Amag e dell’Università, nel quale gli saranno messe a disposizione tutte le nuove tecnologie che ha sviluppato il Dipartimento di Scienze e Innovazioni Tecnologiche.
L’Amag si è impegnata a sostenere il costo del un contratto full time di cinque mesi, mettendo a disposizione del tirocinante una borsa lavoro di 3.000 euro, mentre il il Lions Club Bosco Marengo Santa Croce metterà a disposizione altri 3.000 euro al borsista per le attrezzature idonee allo svolgimento dell’attività professionale. Di questi 1.500 euro andranno all’Università per l’utilizzo di parte del materiale necessario, altrettanti per l’acquisto di un computer e aggiornamenti di livello tecnologico per lo studente vincitore.

Nel corso della Serata degli Auguri, svoltasi lo scorso 15 dicembre presso il Resort “ La Fermata”, hanno illustrato l’iniziativa Leonardo Marchese Direttore del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’Università, Mauro Bressan Amministratore Delegato dell’Amag e Lion. Marzia Maso coordinatrice e Officer Distrettuale Area Giovani – Orientamento e Occupazione.

Grazie alla generosità di tutti i Soci e di numerosissimi amici intervenuti, sono stati raccolti i fondi per l’impegno assunto dal Club nella realizzazione del progetto.

La serata ha visto anche l’ingresso di due nuovi soci Paola Zanotti e Niccolò Gullo Vivaldi che portano a 60 il numero dei componenti del Club, con una percentuale paritaria fra uomini e donne.

 

Presenti il 1^Vice Governatore Distrettuale Giovanni Castellani, il 2^ Vice Governatore Euro Pensa, Alfredo Canobbio Presidente di Zona e Elenora Poggio Presidente del L.C. Alessandria Host.

“Ringrazio tutti i presenti per la generosità dimostrata” – ha concluso Alberto Rota – Presidente del Club – “ che ci ha permesso di mettere in atto questa iniziativa. Un giovane potrà avvicinarsi al mondo del lavoro attraverso
un’ esperienza sicuramente utile per la sua futura professionalità. Il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente sono temi altrettanto importanti. Tutto questo è stato possibile con il coinvolgimento degli attori primari del territorio: Università, Aziende, Associazioni, Servizi al Lavoro. Ancora una volta la dimostrazione di come il lavoro di una squadra possa portare ad importanti risultati”.

Rosalba Marenco

natale-2016-def